Premio Colombaria

Premi a giovani dottori di ricerca

A partire dall’anno accademico 2017-2018 l’Accademia bandisce quattro premi per dottori di ricerca che abbiano acquisito il titolo nei tre anni precedenti il bando.

I premi sono conferiti dall’Accademia su indicazioni delle Classi nelle quali si articola: Classe di Filologia e Critica letteraria, Classe di Scienze storiche e filosofiche, Classe di Scienze giuridiche, economiche e sociali, Classe di Scienze matematiche, fisiche e naturali.

Per ciascun anno accademico la singola Classe determina l’ambito disciplinare e/o tematico nel quale verrà conferito il premio.

L’Accademia intende con questi premi sostenere la ricerca dei migliori dottori di ricerca delle Università toscane anche auspicando che il riconoscimento ottenuto dall’Accademia e determinato da commissioni indipendenti sia utile e di incoraggiamento per i giovani ricercatori.

L’Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria” rende noti i nomi dei vincitori dei premi a tesi di dottorato per l’anno:
– Classe di Filologia e Critica letteraria
Commissione: Alberto Nocentini, Riccardo Bruscagli, Giampiero Rosati
Vincitore: dott. FEDERICO ROSSI – Scuola Normale Superiore di Pisa
Il “glorïoso offizio”. Governo del mondo e mediazione gerarchica nella cultura medievale

– Classe di Scienze storiche e filosofiche
Commissione: Beatrice Paolozzi Strozzi, Stefano Casciu, Piera Tordella
Vincitrice: dott.ssa SERENA PACCHIANI – Università di Firenze
La sezione italiana all’Exposition Universelle et Internationale de Bruxelles 1935. Ricostruzione di un’identità frammentaria tra arte, architettura e propaganda

– Classe di Scienze giuridiche, economiche e sociali
Commissione: Luigi Biggeri, Giorgia Giovannetti, Annalisa Luporini
Vincitori ex aequo:
dott. GIULIO GALDI – Università di Firenze
Consequences of Environmental Degradation in Developing Countries: Adaptation, Inequality, and International Trade Patterns
dott.ssa MARIA NANNINI – Università di Firenze
Accessibility to Health Care and Financial Obstacles: Evidence from Uganda

– Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Commissione: Guido Chelazzi, Enzo Gallori, Jacopo Moggi Cecchi
Vincitore: dott. ALESSIO IANNUCCI – Università di Firenze
A chromosome-level reference genome for the komodo dragon and its application in the study of evolution of species-specific traits and demographic analysis

 – Classe di Filologia e Critica letteraria (21 CANDIDATI):
Commissione: LAURA BARILE, RICCARDO BRUSCAGLI, SIRO FERRONE
Vincitore: dott. ANDREA SIMONE
Tesi: Dante in scena. Percorsi di una Ricezione: dalla fine dell’Ancien Régime al Grande Attore.
Università di Firenze

– Classe di Scienze storiche e filosofiche (5 CANDIDATI):
Commissione: ALESSANDRO SAVORELLI, SERGIO GIVONE, LUCA FONNESU
Vincitore: dott. LUIGI FILIERI
Tesi: Sintesi e legge della ragione. Il confronto tra Kant e J. S. Beck
Università di Pisa

– Classe di Scienze giuridiche, economiche e sociali (6 CANDIDATI):
Commissione: ENRICO SPAGNESI, PAOLO NELLO, SANDRO ROGARI
Vincitore: dott. MICHELE MIONI
Tesi: Towards a New “Social Pact”: World War II and Social Policy in Great Britain, Italy and Vichy France
IMT Lucca

– Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali (21 CANDIDATI):
Commissione: VINCENZO ANCONA, ANTONIO FASANO, MARIANO GIAQUINTA
Vincitrice: dott.ssa NICOLETTA TARDINI
Tesi: Cohomological aspects on complex and symplectic manifolds
Università di Pisa

  • Classe di Filologia e Critica letteraria: Elena Stefanelli per la tesi Il Roman de Guiron. Edizione critica (parziale) con uno studio sulle principali divergenze redazionali (UNISI).
  • Classe di Scienze storiche e filosofiche: Dennj Solera per la tesi ‘Sotto l’ombra della patente del Santo Officio’. I familiares dell’Inquisizione romana tra XVI e XVII (UNIPI).
  • Classe di Scienze giuridiche, economiche e sociali: Mimma Rospi per la tesi su La segretezza del voto, garanzia di libertà (o ostacolo alla partecipazione?): una comparazione fra Italia e Stati Uniti (UNIPI).
  • Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali: Eleonora Bianchi per la tesi Tracing our chemical origins: deuteration and complex organic molecules in Sun-like protostars (UNIFI).
  • Classe di Filologia e Critica letteraria: Veronica Dadà per la tesi Francesco Filelfo, Carminum libri. Edizione critica e introduzione (UNIPI).
  • Classe di Scienze storiche e filosofiche: Tommaso Alpina per la tesi Subject, Definition, activity. The epistemological Status of the Soul in Avicenna’s Kitāb al-nafs (SNS PISA).
  • Classe di Scienze giuridiche, economiche e sociali: Duccio Gamannossi degl’Innocenti per la tesi Essays on Tax Collection and Local Governament Efficiency (IMT Lucca).
  • Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali: Benedetta Antonielli per la tesi Tettonica e Vulcanismo di fango lungo il margine Pede-Appenninico emiliano e nel Gran Caucaso (Azerbaijan): un’analisi d’interferometria satellitare (InSAR) (UNIPI) (ex equo). Irene Cimatti Magnetic molecules on surfaces: assembling single molecule magnets and molecules with long spin coherence (UNIFI) (ex equo).