Soci

Giovan Vincenzo Capponi
Il Satollo

Nome Giovan Vincenzio
Cognome Capponi
Classe
Corrispondente dal
Effettivo dal

Esistenza Firenze, 25 ottobre 1691 - Firenze, 9 marzo 1748

Giovan Vincenzio Capponi
Francesco Margiotta Broglio

Nome Francesco
Cognome  Margiotta Broglio
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 1987
Effettivo dal 1992

Mario Rosa

Nome Mario
Cognome Rosa
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 1994
Effettivo dal 2009

Giuliano Pinto

Nome Giuliano
Cognome Pinto
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2011
Effettivo dal 2013

Nato a Firenze il 18 luglio 1943

Laureato in Lettere a Firenze nel 1967 con Ernesto Sestan, ha insegnato Storia medievale nell’Università di Siena (1976-1989), quindi nell’Università di Firenze come professore ordinario sino al collocamento a riposo (2013). A Firenze è stato Direttore del Dipartimento di Storia (1992-1995); membro del Senato Accademico, come rappresentante dell’Area umanistica (2001-2004); membro del Nucleo di valutazione d'Ateneo (2009-2012). È stato coordinatore del Dottorato in Storia medievale dal 2006 al 2009, e successivamente, dal 2007 al 2010, Direttore della Scuola di dottorato in Storia. Ha diretto tra il 1996 e il 2005 gruppi di ricerca nazionali, finanziati dal Ministero dell’Università (PRIN), in qualità di Coordinatore nazionale. Dal 2014 è Professore emerito di Storia medievale.

È stato nel 1986 professore associato presso l’École des hautes études en sciences sociales (Paris); nel marzo 2008 è stato chiamato sulla cattedra Dupront di Paris-Sorbonne. Ha tenuto lezioni e seminari in numerose università europee. Ha fatto parte di commissioni finali di tesi di dottorato presso l’École des hautes études en sciences sociales (Paris), e le università di Paris 1, Paris 4-Sorbonne, Barcellona, Valencia e Bruxelles (Université libre). Ha partecipato come relatore a numerosi convegni internazionali organizzati all’estero.

Dal 2007 è Presidente della Deputazione di storia patria per la Toscana e Direttore (dal 1997) dell’«Archivio storico italiano» (la più antica rivista storica che si stampi in Italia).È inoltre membro del Centro internazionale per lo studio degli insediamenti medievali di Cherasco,  del Centro di studi per la storia delle campagne e del lavoro contadino di Montalcino, del Centro di studi medievali “Cecco d'Ascoli” di Ascoli Piceno, del Centro “Encuentros internacionales del Medievo” di Najera (Spagna).

 

Giovanni Uggeri

Nome Giovanni
Cognome Uggeri
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2009
Effettivo dal 2015

Stefano Bruni

Nome Stefano
Cognome Bruni
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 
Effettivo dal 2015

Nato a Firenze il 30 gennaio 1960

Laureato all’Università di Firenze (1984), ha conseguito nel 1991 il titolo di Dottore di ricerca in archeologia con una dissertazione "Aspetti della cultura orientalizzante nell'Etruria meridionale: Tarquinia". Già funzionario archeologo del Ministero per i Beni Culturali (1990 – 2000), dal novembre 2000 professore di Etruscologia e Antichità Italiche presso l’Università degli Studi di Ferrara. Ha tenuto seminari, lezioni e conferenze presso Università e Istituti di ricerca italiani (Perugia, Pavia, Padova, Bologna, Pisa, Siena, Firenze, Roma, Urbino, Orvieto) e stranieri (Parigi, Londra, Regensburg, Lugano). Nel 2017 è stato Visiting Professor presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Nel 2014 ha conseguito abilitazione a professore di I fascia nel settore concorsuale 10 A1.

Membro dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici, di cui dal 2018 è Segretario Generale; dell’Accademia Toscana di Scienze e Lettere “La Colombaria” e del Centro Studi per l’Archeologia dell’Adriatico, membro corrispondente del Deutsches Archäologisches Institut, dell’Accademia Etrusca di Cortona, dell’Accademia dei Sepolti di Volterra, della Pontificia Accademia Romana di Archeologia, nonché Socio della Fondazione Pisa.

Ha fatto parte di comitati scientifici di mostre e convegni nazionali ed internazionali ed ha organizzato manifestazioni espositive in Italia e all’estero. Ha progettato e curato l’allestimento del Museo Archeologico di Peccioli (Pisa) e della sezione archeologica del Museo della Città di Livorno. Nel 2003-2005 è stato coordinatore del gruppo internazionale di studio per la redazione del capitolo "agricoltura" per il primo volume del Thesaurus Cultus et Rituum Antiquorum, Basilea – Los Angeles. Dal 2013 è stato nominato dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra Direttore delle Catacombe dell'Isola di Pianosa.

Ha partecipato a numerose campagne di scavo in Etruria e in Magna Grecia. Ha diretto scavi e ricerche nel territorio dell’Etruria, in particolare a Pisa e nella sua provincia e dal 2003 guida le indagini nell’insediamento di età arcaica in località Rocca di Parlascio (Casciana Terme, Pisa).

E’ direttore della rivista "Science and Technology for Cultural Heritage" ed ha fondato e dirige, assieme a Mario Rosa, la rivista “Symbolae Antiquariae”; fa parte del comitato di redazione delle riviste “Studi Etruschi”, OSTRAKA” e “Rassegna di Archeologia”; dirige le collane “Mousai. Laboratorio di archeologia e storia dell’arte” (ETS, Pisa) e “Materiali per la storia della Valdera” (Fabrizio Serra, Pisa – Roma).

Renato Piero Maria Pasta
segretario della Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Renato Piero Maria
Cognome Pasta
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 
Effettivo dal 2015

Leonardo Rombai

Nome Leonardo
Cognome Rombai
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2015
Effettivo dal 2016

Nato a Castiglione della Pescaia il 16 marzo 1945

Già professore ordinario di Geografia nell'Università degli Studi di Firenze dove ha insegnato dal 1976 al 2015, è autore di oltre 430 titoli scientifici (fra libri scritti e/o curati, articoli e note), e di innumerevoli prefazioni, recensioni, notizie e segnalazioni bibliografiche. Nella ricerca privilegia – con la storia della geografia, dei viaggi e della cartografia – la geografia storica applicata alle tematiche paesistico-ambientali e territoriali (anche in funzione delle politiche di pianificazione e di tutela/valorizzazione del patrimonio naturale e culturale), con speciale riguardo per la Toscana.

Larga parte della sua attività scientifica e didattica si correla alle richieste di sapere che partono dalla società, mediante frequenti rapporti di collaborazione con enti locali, scuole ed istituzioni culturali. Tra l'altro, ha fatto parte del gruppo di lavoro del CIST che ha redatto il PIT-PPRT della Regione Toscana.

E' stato per lunghi anni Direttore dell'Istituto Interfacoltà di Geografia e Presidente del Corso di Laurea triennale e biennale di Studi Geografici e Antropologici dell'Università degli Studi di Firenze (dove ha fatto parte delle Giunte della Facoltà di Lettere e Filosofia e del Dipartimento di Studi Storici e Geografici e di tante altre commissioni accademiche). Attualmente è Condirettore della “Rivista Geografica Italiana” e fa parte di organi di società e riviste geografiche e storiche; è Presidente della sezione fiorentina di Italia Nostra e membro della Commissione Regionale per il Paesaggio della Toscana.

Guido Clemente

Nome Guido
Cognome Clemente
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 1995
Effettivo dal 2017

Nato a   Sassari   il  8 aprile 1942

Professore di Storia romana Università di Cagliari, Pisa, Firenze, visiting professor Princeton Univ., Institute for Advanced Study Princeton, Columbia University New York, University of Jerusalem at Mount Scopus, Wolfson College Oxford; preside Facoltà di Lettere Università di Firenze, direttore editoriale di Storia e dossier (con Jacques Le Goff), direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a San Paolo del Brasile; interessi: storia politica e sociale della repubblica romana, storia tardoantica, storiografia moderna sul mondo antico

Beatrice Paolozzi Strozzi
Presidnte della Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Beatrice 
Cognome Paolozzi Strozzi
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2016
Effettivo dal 2017

Romano Paolo Coppini

Nome Romano Paolo
Cognome Coppini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 1999
Effettivo dal 2017

Fabio Martini

Nome Fabio
Cognome Martini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2007
Effettivo dal 2017

Barbara Baldasseroni Corsini
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Barbara
Cognome Baldasseroni Corsini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2000

Perini Leandro
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Leandro
Cognome Perini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2002

Giorgio Weber
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Giorgio
Cognome Weber
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2002

Luigi Donati
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Luigi
Cognome  Donati
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2007

Laureato a Firenze (1965), allievo della Scuola Archeologica Italiana di Atene (1969). Fino al 2012 prof. Ordinario di Etruscologia e Archeologia Italica presso l’Università di Firenze. Fino al giugno 2018 Segretario Generale dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici. Dal 25 novembre 2017 Lucumone dell’Accademia Etrusca di Cortona.

 

Mauro Moretti
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Mauro
Cognome  Moretti
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2009

Marcello Verga
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Marcello
Cognome  Verga
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2013

Lea Campos Boralevi
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Lea
Cognome  Campos Boralevi
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2013

Nata a  Trieste il 13/08/1953

Professore Ordinario di Storia delle Dottrine Politiche nel Dip.to SAGAS, Univ. di Firenze, ha conseguito a la Laurea in Filosofia (Trieste, 1976) e il Dottorato in Scienze Politiche e Sociali nell’Istituto Universitario Europeo (Firenze, 1980). Fondata sui manoscritti inediti del Bentham Center U.C.  London, la dissertazione Bentham and the Oppressed 1984 è tuttora presente in tutte le bibliografie internazionali di studi benthamiani. Research Fellow e Assistente, Dip.to di Scienze Politiche, Istituto Universitario  Europeo (1981-1984); Ricercatore in Storia delle Dottrine Politiche, Fac. di Magistero, Univ. di Firenze (1985-1996); Professore Associato (1995-2000) e Straord. in Storia delle Dottrine Politiche, Fac. di Scienze della Formazione e Fac. di Lettere e Filosofia (2000- ).

Ha studiato l'obbligazione politica, il femminismo,  le dottrine sociali della tolleranza e della proprietà. Nel 1996 ha aperto un nuovo filone di ricerche sul tema dell’antico Israele come modello nella storia del pensiero politico europeo. Membro dell'International Network della ‘European Science Foundation’ su 'Republicanism as a Shared European Heritage' (1995-98), ha partecipato a un Progetto internazionale di ricerca su Grozio, NIAS, Wassenaar, Olanda (2004/5).  Con V. Collina (Univ. di Firenze) e B. Consarelli (Univ. RomaTre) ha creato il gruppo di studio “Figure dello spazio, politica e società", i cui risultati sono pubblicati nei Quaderni di una apposita collana della Firenze University Press (2002-2010). Coordinatore scientifico del Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2007), su Decentramento e autonomie nel pensiero politico europeo. Socio fondatore dell'Associazione Italiana Storici delle Dottrine Politiche, membro del Consiglio Direttivo (2001-2013). Presidente fondatrice della “European Society for the History of Political Thought”, membro dell’Executive Committee (2010- ). Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Storia del pensiero politico europeo moderno e contemporaneo" (Univ. Perugia 1997-2008), in “Storia” (Univ. Firenze 2010-2013), e in “Studi Storici” (Univ. di Firenze e Siena 2013- ), ha ideato, con i colleghi della materia, il "Laboratorio di Storia Moderna", progetto di Didattica innovativa nell'area modernistica per il Corso di Laurea in Storia, Univ. di Firenze, attivo dal 2003. Collabora dal 1978 alla Redazione della rivista "Il pensiero politico", di cui dal 2007 è membro del Consiglio Direttivo e Scientifico.

Stefano Casciu
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Stefano
Cognome  Casciu
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2016

Diana Marta Toccafondi
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Diana Marta
Cognome  Toccafondi 
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2016

Francesca Klein
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Francesca 
Cognome  Klein
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2016

Lorenzo Tanzini
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Lorenzo
Cognome  Tanzini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2016

Sergio Givone
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Sergio
Cognome  Givone
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2017

Luciano Agostiniani
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Luciano
Cognome  Agostiniani
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2017

Nato a Pistoia il 20 marzo 1939.

Laureato in lettere nell'Università di Firenze (1972). Dal 1987 al 1997 professore ordinario di Linguistica Generale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Perugia, dal 1998 in poi professore di Glottologia presso la stessa Facoltà. Ha tenuto, nel 2002, presso l’Université de Paris III (Sorbonne), in qualità di “Professeur invité”, una serie di corsi sulla linguistica etrusca e italica, e contestualmente una serie di conferenze presso il “Centre Alfred Ernout” di Parigi. Membro della Società Italiana di Glottologia (SIG), della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (SILFI) e della Società di Linguistica Italiana (SLI). Membro del Direttivo dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi e Italici. Socio corrispondente dell’Accademia della Crusca.

Linee di ricerca: lingue dell'Italia antica; dialettologia e sociolinguistica (con particolare riferimento al parlato in Italia); semantica (anche in rapporto a formularità e idiomaticità); storiografia della linguistica. Sul versante antichistico i suoi interessi sono principalmente per l'etrusco e le altre lingue dell'Italia antica, e per le lingue della Sicilia pregreca; un filone specifico è quello della struttura e della classificazione tipologica dell'etrusco. Sul versante modernistico, i suoi interessi vertono principalmente sulle relazioni di marcatezza all’interno delle variabili sociolinguistiche.

 

Paola Zambelli
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Paola
Cognome  Zambelli
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2017

Nata a Forlì (FC) il  26.09.1936.

Massimo Bucciantini
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Massimo
Cognome  Bucciantini
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2017

Nato  San Marcello Pistoiese  il 25 settembre 1952

Insegna Storia della scienza all'Università di Siena. Collabora con il Museo Galileo di Firenze.

Pubblicazioni: Un Galileo a Milano, Einaudi 2017; Campo dei Fiori. Storia di un monumento maledetto, Einaudi 2015; Esperimento Auschwitz, Einaudi 2011; Il telescopio di Galileo (con M. Camerota e F. Giudice) Einaudi 2012; Galileo e Keplero, Einaudi 2003; Italo Calvino e la scienza, Donzelli 2007.

Antonio Natali
Classe di Scienze storiche e filosofichhe

Nome Antonio
Cognome  Natali
Classe Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente dal 2017

Nato a Piombino il 29 agosto 1951.

Laurea in Lettere all’Università di Firenze (29 aprile 1977). Dal 1981 al 2016 funzionario storico dell’arte nella Galleria degli Uffizi e lì direttore dal giugno del 2006 al novembre del 2015. Nel 2006 idoneità come professore ordinario di Storia dell’arte moderna in un concorso al Politecnico di Milano. Dal 2000 al 2010 insegnamento a contratto di Museologia all’Università di Perugia. Studi incentrati soprattutto su argomenti di scultura e di pittura del Quattrocento e del Cinquecento toscano, con incursioni frequenti nel contemporaneo. Curatela di mostre sull’arte del Cinquecento (principali: L’officina della maniera, Galleria degli Uffizi, Firenze 1996; Bagliori dorati. Il Gotico Internazionale a Firenze 1375-1440, Galleria degli Uffizi, Firenze 2012; Norma e capriccio. Spagnoli in Italia agli esordi della ‘maniera moderna’, Galleria degli Uffizi, Firenze 2013; Bronzino pittore e poeta alla corte dei Medici, Palazzo Strozzi, Firenze 2010; Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della ‘maniera’, Palazzo Strozzi, Firenze 2014; Il Cinquecento a Firenze. “maniera moderna” e controriforma Palazzo Strozzi, Firenze 2017).

Mario Torelli
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Mario
Cognome 
Torelli
Classe 
Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente
dal 2017

Nato a Roma il 12 maggio 1937.

Ispettore della Soprintendenza alle antichità dell’Etruria Romana (1964-1969) Professore aggregato di archeologia classica nell’Università di Cagliari (1969-1973); Professore ordinario di archeologia classica nelle Università di Cagliari (1973-1975) e Perugia (1975-2011); Visiting Professor in the Universities of Colorado (1974), Michigan (1978), California at Irvine (1979), Oxford (1988), Bristol (1993); Member of the Institute of Advanced Studies at Princeton (1982); professeur invité all'École Normale Superieure de Rue d'Ulm di Parigi (1984), all'Université de Paris I - Sorbonne (1985) e al Collège de France (1986), Francia; Distinguished Visitor alla University of Alberta, Canada (Spring Semester 1986); Scholar of the Getty Center  for the History of Art and Humanities (1990-1991)

 

Piera Giovanna Tordella
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Piera Giovanna
Cognome  
Tordella
Classe 
Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente 
dal 2019

 

Renzo Sabbatini
Classe di Scienze storiche e filosofiche

Nome Renzo
Cognome  
Sabbatini
Classe 
Scienze storiche e filosofiche
Corrispondente 
dal 2019

Facebooktwittermail