Sospensione attività

A seguito del protrarsi dei provvedimenti restrittivi assunti dal
governo e dalle autorità locali, oltre che per motivi prudenziali,
l’Accademia proroga la sospensione delle proprie attività pubbliche fino
al 30 aprile p.v.
Facebooktwittermail